mi assisto

 

mi assisto
mentre rivedo il giorno
attraversare fitto gli occhi:
dove sono stata
senza me?
uno strano raccontare d’altra storia
sul ciglio della strada che sale la collina
come una rotatoria
intorno a secoli di sé,
ma non la cima.
non c’è spazio al vertice del cono
per appoggiare i piedi:
un punto, non di più

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: