sul filo del silenzio

sul filo del silenzio
taglierei voci rafferme
da tempo smemorato,
azzarderei colpi di mano
e raschierei dal fondo
sentenze passate in giudicato

a sanguinare
infrasuoni di domanda
dentro parole spezzate alle radici
dell’etimo e del cuore

Annunci

2 responses to “sul filo del silenzio

  • lallaerre

    È così, ricercare i suoni sconosciuti del silenzio per poter ricominciare a dire… qualcosa che si offra alla nostra ricerca di senso.
    Grazie, ricambio l’abbraccio

    Mi piace

  • maria d'ambra

    proprio dal silenzio in effetti giungono spesso suoni inusitati, forse perché quando le aspettative perdono importanza allora la parola fallisce, la domanda non contiene più la risposta e ripescare dalla memoria qualche certezza anziché riempire svuota… allora non serve guardare indietro o davanti a sé, basta essere…
    ma le radici, si sa, sono destinate a germogliare… e tutto ricomincia…
    un abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: