nascita

(Paul Klee - Angeli)

(Paul Klee – Angeli)

attraversare piano quel crinale
dove affonda il passo
e l’ombra un po’ soccorre
dove s’annida fertile memoria
tra le radici già dimenticate
e adesso come esangui: cose.
ma custodisce grembo d’afasia
l’anima in attesa, nelle zolle,
che la ferisca ancora a sangue
l’eco di una domanda che va sposa
a ruvido sussulto di emozione.
lei partorisce sogni di figure:
per dare nomi inventerà parole

Annunci

2 responses to “nascita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: