incavo

(Paul Klee, Se recueillir, 1939)

(Paul Klee, Se recueillir, 1939)

di Luciana Riommi

ti ho già sputato in faccia   un grido
e mi ha riempito di terrore l’aria
_ l’angoscia d’esser qui
io che ero altrove :  se non mi tieni cado _
e sulla pelle si fa già spessore
forma-di-me   aderisce
al desiderio folle
di prenderti le mani
e modellarmi al cavo delle braccia
grembo     dove la fame succhia
e mi rimette al mondo
se già qualcuno mi chiamò per nome

Annunci

2 responses to “incavo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: