starvation

 

  di  Luciana Riommi

non so se è il sonno perso
che ti scontorna gli occhi la mattina
o la tragedia che ti parla dentro
– eccesso di abbondanza,  dico,
lungo la gola/esofago/intestino.
sui frangiflutti che ti presto a ore
beccheggia all’incontrario
un desiderio a vuoto :  tutto,  dici,
– che ha odore d’infinito –  o nulla.
malata di starvation
l’anima in riserva di emozione

Annunci

2 responses to “starvation

  • ninaesposition

    Mi piace questa parola che hai coniato “starvation”!
    Quante starvation ci sono che scrivono e non pubblicano e non taggano… scrivono per loro stesse in una sorta di “arteterapia” per tirar fuoti i loro problemi e accade che prendano a prestito parole altrui, in fin dei conti non son “poeti”, non fan male a nessuno, non fanno danni.
    Non è così per il misero poetello, il piccolo “Pessoa” che tagga tizio e caio a destra e a manca nell’utopica ricerca di un’occasione, d’un colpo di fortuna che gli cambi la” vita”. Indossa abiti pregiati maschili e femminili (non son che foto!) di medico- musicista- terapeuta-docente universitario-imprenditrice rampante -creatrice d’una casa editrice per vivere dei talenti altrui….quello si che fa danni! Dovresti scrivere qualcosa su di lui!
    S’insinua subdolo, si finge amico/a per carpir segreti, misero voyerista con un virus inviato nei PC viola l’intimità fisica e quella più preziosa l’intimità della mente…costui sì che fa male e che non mendichi comprensione per un presunto internamento, ringrazi la società per esser stato mantenuto senza lavorare, non si lamenti delle “sue prigioni” lui, che non conosce il dolore di vivere di chi ogni giorno deve guadagnarselo quel giorno, di chi fuori vive costantemente in una prigione!
    Nessuna pietà per questo scribacchino… e poi sai che ti dico, preferisco la starvation, sarà vation ma è pur sempre stella!!!

    Mi piace

    • lallaerre

      Sì Nina, probabilmente i fenomeni che tu denunci esistono e forse sono un aspetto del problema più generale a cui intendevo fare riferimento: questa cultura senz’anima in cui viviamo, che si nutre di “cose”… per me del tutto inutili.
      Grazie della lettura. Buona serata
      luciana

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: