désastre

 
 

«Quando scrivere è scoprire l’interminabile, lo scrittore che entra in questa regione non supera se stesso verso l’universale. Non va verso un mondo più certo, migliore, meglio giustificato, dove tutto si ordini secondo la chiarezza di una luce giusta. Non scopre il bel linguaggio che parla con decoro per tutti. A parlare in lui, è il fatto che, in una maniera o nell’altra, egli non è più se stesso, non è già più nessuno»

(M. Blanchot, Lo spazio letterario, Reprints Einaudi, Torino 1975)

 
 

(foto ed elaborazione di luciana riommi)

(foto ed elaborazione di luciana riommi)

 
 

«Penser le désastre (si c’est possible, et ce n’est pas possible dans la mesure où nous pressentons que le désastre est la pensée) c’est n’avoir plus d’avenir pour le penser»

(M. Blanchot, L’écriture du désastre, Gallimard, Paris 1980)

 
 

Annunci

7 responses to “désastre

  • cristina bove

    il disastro che è tutta la vita contraddetta nelle aspettative, nel non riuscire a morirsi ogni giorno per nascere ancora.
    e nemmeno la scelta di morire realmente sottrae da quello definitivo, involontario e ineludibile, il morire alla morte.

    l’immagine è velatura di materia, riassetto evanescente dell’oggetto per renderlo soggetto. ed è bellissima!

    un abbraccio
    cri

    Mi piace

    • lallaerre

      Passando per Kafka, Rilke e altri, Blanchot fa molte riflessioni sulla morte e sul morire, su quel “morirsi ogni giorno”, morire al mondo delle cose del giorno, che sembra procedere in parallelo alla creazione artistica… perché ne è condizione ineliminabile… : è quella “velatura di materia”, come tu dici, che fa sparire l’oggetto e nella sua assenza ne svela la vita interiore…
      Sono felice che questa mia immagine ti piaccia (io l’ho sentita molto!)
      Ciao Cri. Un grande abbraccio
      lu

      Mi piace

  • Adriana Gloria Marigo

    Leggo l’elaborato pensiero di Blanchot e “leggo” la foto elaborata da Luciana: perché mi discende dalla foto una più comprensibile decifrazione del senso, che colore e geometria compongono in un lessico pertinente alla bellezza, più di quanto facciano le parole dell’autore francese?
    Che sia proprio questo lessico carico di significanza a consegnarmi chiari i sottesi concetti?
    Devo dire che la fotografia nei suoi giochi di volumi ombre colori, nel suo paesaggio astratto, fa emergere la percezione che nell’interiore vi siano le forme e il movimento in atto e tutto un respiro che coinvolge materia di terra e materia di cielo. E il tremore che accade quando si è davanti all’ignoto.
    E’ l’immagine che mi piacerebbe quale ipotetica illustrazione di una mia poesia.
    Complimenti, Luciana!

    Gloria

    Mi piace

    • lallaerre

      Gloria ti sono infinitamente grata per questa “lettura” sensibile e profonda della mia immagine: le tue parole trovano davvero risonanza nel mio intento rappresentativo.
      Se credi di poterla associare a una tua poesia, io ne sarei più che lieta; quindi considerala a tua completa disposizione.
      Grazie ancora.
      Ti auguro una buona notte.

      Luciana

      Mi piace

  • tramedipensieri

    Che citazione!
    Pensare al disastro è on avere più avvenire per pensarlo….

    La fotografia è stupenda….il colore e questa luce diffusa in linea retta pare accarezzare le superfici…..brava!

    buonanotte
    .marta

    Mi piace

  • lallaerre

    “Pensare il disastro (se è possibile, e non è possibile nella misura in cui presentiamo che il disastro è il pensiero stesso) è non avere più avvenire per pensarlo” (traduzione mia)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: