all’osso

(luciana riommi, 1979)

(luciana riommi, 1979)

 
 

nella memoria
che registra in bianco e nero
scala di grigi
e assenza di rumore
come radiografie
di un altro mondo.
in negativo – dice –
quella realtà
senza colori :
all’osso

quando giocavo a ripensare
l’inutilità

 
 

Annunci

4 responses to “all’osso

  • cristiana fischer

    se ho capito bene: registrazioni “all’osso” quando “giocavi” ecc
    ora le stai riempiendo di carne? 😉

    Mi piace

    • lallaerre

      è la vita stessa che ‘riempie di carne’ e fa perdere di vista l’essenziale: tutto ciò che è ‘inutile’ dal punto di vista dominante, ma è fondamentale, almeno per me, per dare un qualche senso a questo ‘gioco’. (Sarà per questo che non prendo un etto?)
      Ciao Cristiana 😉

      Mi piace

      • cristiana fischer

        ma non stai opponendo vita stessa con perdere di vista?

        Mi piace

        • lallaerre

          ma forse non è opposizione: la vita, così come ce la siamo costruita, anche individualmente oltre che collettivamente, spesso fa perdere di vista l’essenziale e ci fa perdere anche un sacco di tempo in cose spesso inevitabili ma per me inessenziali al vivere. In questo senso il rimpianto di quella presunta ‘inutilità’ che è tipica del gioco: non serve a nient’altro che al nostro piacere di giocare… d’altra parte, se non ci fosse il limite della realtà cosiddetta ‘utile’… insomma non se ne esce! 😉

          Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: