catechesi

 

imparentati con la stessa madre
– lei, come si sa, sragiona –
anche i figliastri non li vedo bene
– eros, dico, sesso, amore
o la passione, pathos, con punte di dolore –
poveretti, sempre confusi con un pizzo di mutanda
come fosse solo lì, nella banalità
– “uomini e donne” ormai ha fatto scuola –
l’esercizio quotidiano di emozione.
ognuno scelga la palestra che gli aggrada
e i muscoli che vuole rassodare,
però sarebbe onesto si astenesse
dal farne catechesi, ché non è una religione.

 

 

Annunci

3 pensieri su “catechesi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.