se si vedesse chiaro

«Solo il viandante che ha peregrinato nel suo infinito mondo interiore potrà accostarsi all’Anima, scoprendo che per anni altro non ha fatto che cercare Lei, poiché Lei è dietro e dentro ogni cosa. I viaggi, si fanno per cercare Anima e le persone si amano in quanto simboli di Anima» (Carl Gustav Jung)

Una delle formulazioni di Jung che possono generare, e hanno generato, equivoci, illusioni e soprattutto autoassoluzioni (spesso inflazionistiche) per l’incapacità di “amare in modo reale persone reali” e non come simulacri di qualche entità fantasmatica elusiva e sfuggente che esercita la sua fascinazione e può suscitare intense irragionevoli “passioni”, potenzialmente distruttive per sé e per l’altro, proprio perché e finché l’altro resta inafferrabile e inconoscibile, in definitiva inesistente.
“Persona reale” è quella che ci si sforza di conoscere nella sua individualità e l’energia per questo sforzo e questa tensione verso l’altro potrebbe essere alimentata da un’altra specie di “amore”, che non usi l’altro per i propri bisogni, più o meno coscienti, ma lo “vede”, lo “rispetta”, lo “riconosce” e lo “sceglie” come possibile compagno, diverso ma affine, soprattutto “amico e complice” nel comune progetto della reciproca conoscenza, che è anche coscienza di sé.

Se c’è un “fantasma”, questo è il mistero della “relazione” che può svelarsi progressivamente nel dialogo ininterrotto, sia pure inevitabilmente accidentato, dell’amore tra due persone “vere”.

 

se si vedesse chiaro quanto è inopportuno
assecondare le pretese
di altre finalità – per un sottile inganno –
si eviterebbe
l’umiliazione d’inutilità
si eviterebbe
anche l’insulto dell’ipocrisia,
che sia scandita in prosa o in forma di poesia.

 

 

16 pensieri su “se si vedesse chiaro

  1. Bisogna sempre mettersi dalla parte dell’altro per capirlo pienamente, altrimenti si genera quel cortocircuito in cui si pretende di mettere la propria persona al centro dell’attenzione. Chiaramente, non è una questione di annullamento, ma un capirsi pienamente, anche perché due mondi uguali sono agevolati, me due differenti si possono completare e lo sforzo enorme per farlo, è la giusta misura dell’intelligenza, troppo spesso usata per scopi personali.

    Piace a 1 persona

    • Lo sforzo di mettere da parte le proprie aspettative e proiezioni sull’altro per conservare attenzione, curiosità e interesse per la sua alterità. Per farlo occorre sì, intelligenza, ma anche sensibilità e un grado sufficiente di consapevolezza di se stessi. Competenze e caratteristiche del tutto umane! Grazie della tua visita.

      Piace a 1 persona

  2. Appena pubblicata anche io (ne ho messe da parte alcune, ma le metto un po’ distanziate l’una dall’altra).
    Avrei un problema, e forse puoi darmi un consiglio.
    Di solito, le poesie brevi le metto per intero in anteprima, come le citazioni brevi, così non c’è bisogno di cliccare su “continua a leggere ” (la gente è pigra…), e non le devo interrompere
    Lo spazio che ho a disposizione (con il modello che ho scelto mesi fa per il mio blog) è “verticale”, quindi difficilmente riesco a rispettare la metrica e i versi si spezzano un po’ a casaccio, e a volte non me ne sono neanche accorta. Qualche volta ho provato a usare “/” ma l’effetto finale è bruttissimo. Vedo che si può usare “[” ma non riesco a spostare il resto del verso sulla destra, quindi è brutto pure così (puoi andare a constatare di persona). Che potrei fare? Grazie
    Francesca

    "Mi piace"

    • Scusa il ritardo di questa mia risposta, ma sono stata letteralmente in blackout! Purtroppo non so aiutarti con la gestione dei formati di WordPress. A suo tempo ho scelto quello che mi offriva facilità d’uso e un’estrema sobrietà dal punto di vista estetico. Se non sei soddisfatta, prova altri modelli con l’opzione “anteprima”, finché non trovi quello più adatto. Ciao Francesca. buone feste,

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.