tramonti

alla fine diventa anche banale
questo affannarsi intorno alle parole
per dire di tramonti
caduti oltre la linea di orizzonte.
lì non c’è niente, per definizione,
di qua non c’è più niente, per disattenzione.

 

6 pensieri su “tramonti

        • credo che non ci sarò a vedere le trasformazioni della materia di cui sono fatta, per questo motivo, per questa forma di “individualismo” o “narcisismo” o “egocentrismo”, non ho interesse per il “dopo di me”…

          Piace a 1 persona

        • Vero. Che sarà di noi, che eccediamo col pensiero i corpi di cui siamo fatti (creati?)? Non mi risulta spiegabile l’eccedenza coscienziale rispetto alla disgregazione corporale. Altro non so.

          "Mi piace"

        • certo che non sappiamo, però, osservando sul piano ontogenetico come si sviluppa o come si deteriora quell’eccedenza coscienziale, è legittimo, o quanto meno plausibile, ritenere che solo una particolare “aggregazione” di materia la renda possibile. Non ho motivo di pensare che altre forme di aggregazione e men che mai la disgregazione possano portare a una qualche “coscienza”, per di più individuale.

          Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.