sembra così a caso

 

 

tutte parole che hanno detto d’altro
e tralasciato altrove
a dare spazio al tempo risicato,
ma qui è monolocale
è tutto accatastato
in un (dis)ordine mentale
che non si riconosce come appare:
sembra così a caso,
ma quanto mi somiglia.

 

 

Annunci

ingombrante

 

minuscolo, ma ingombrante, a volte mi distrae,
per le sue storie, i suoi malanni e piccoli malori
eppure di pesantezze qui ce n’è d’avanzo.
ci sarebbe da dire delle banalità e gli orrori
sbattuti in faccia senza parsimonia
ovunque
non sempre decifrati
ma peggio ancora quando sai perché
succede questo e quello
succede e sai perché il dolore è rabbia
per questo fallimento
dell’occasione offerta da una casualità :
è stato il caso a fare la coscienza
ma dopo
dopo è l’ingombro anomalo dell’io
a farci responsabili se è storia d’incoscienza.

 

 

weltanschauung

 

 

 

non se n’era discusso né parlato
non c’era stata nemmeno l’occasione
di ricordare quella paternità:
mentre tu pubblicavi un suo ricordo
io ne scrivevo in termini filiali
tutto in perfetta contemporaneità.
saranno state attrazione e risonanza,
un salto quantico, la sincronicità?
forse soltanto il caso.