l’orizzonte degli eventi

 
 

nell’intenzione
verso ciò che attrae
– dove confonde
vivere a sparire –
quanto è profonda
e scura
la linea di contorno
che definisce quello che non c’è

 
 

pensieri non pensati

(foto ed elaborazione di luciana riommi)

(foto ed elaborazione di luciana riommi)


 
 

quando risposte senza con–sonanti
e solo l’insensato di vocali,
un gesto di paura
come sapesse
dell’ombra di pensieri non pensati
– e tuttavia non sa
che nome dare all’intenzione