Archivi tag: libertà

disavanzo

 

non l’ho scoperto adesso
ma non fu mai più chiaro
il disavanzo
di questa libertà di non avere


ai margini del vento

(absent, foto ed elaborazione di luciana riommi)

 

 

la libertà di essere mancanza
e non curarsi di lasciare un segno
neanche fosse ai margini del vento

 

 

 


sua sponte

 
 

e se non fosse libertà
dire – sua sponte
quelle parole che rifanno il verso
– miagolio o latrato –
all’emotività ?

 
 


border line

(foto ed elaborazione di luciana riommi)

(foto ed elaborazione di luciana riommi)

 
 

        border line
        la linea dove affaccia
        la libertà di stare sul confine
        – e figurarsi d’aria, terra, mare –

        a sconfinare via dalla cornice
        neanche ti accorgi
        di aver spento il cielo

       
       


inutilità

 

Il fatto si è che l’inutilità interessa la letteratura. […] Essendo inutile, essa gode di un grado di libertà irrinunciabile, non perché eserciti una qualsiasi resistenza, ma perché non è afferrabile dalle grosse mani che gestiscono le libertà terrestri.

[GIORGIO MANGANELLI, Discorso dell’ombra e dello stemma]


libertà

tra muri che piegano
alla sagoma dei passi
e all’orlo dei pensieri
– senza elemosinare profezie
a residui di polvere e illusioni –

la libertà di dire sono a casa
dove riascoltare
il cigolìo che accomoda le zolle
mentre rincorre l’orbita
il satellite del sole

Geometrie-b


mi tremano le mani

mi tremano le mani
quando penso
al gelo che spaccherà la fronte
e non capire poi perché
non si riscalda
se bruciano radici
e già trasuda fumo
incontinente
compulsiva libertà
che disfa
la compagnia di un’ombra
accovacciata ai piedi
dove quello che manca
è desiderio di desiderare


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: