Le scogliere irlandesi di Moher – Wallace Stevens

 

 

Chi è mio padre in questo mondo, in questa casa,
alle fondamenta dello spirito?

Il padre di mio padre, il padre di suo padre, il…
Ombre come venti

risalgono a un genitore prima del pensiero, della parola,
in capo al passato.

Risalgono alle scogliere di Moher che sorgono dalla nebbia,
sopra il reale,

sorgendo dal luogo e tempo presente, sopra
l’erba verde, bagnata.

Questo non è paesaggio, pieno dei sonnambulismi
della poesia

e del mare. Questo è mio padre, o forse
è come era lui,

una somiglianza, uno della razza dei padri: terra
e mare e aria.

 

(Wallace Stevens, Il mondo come meditazione, a cura di Massimo Bacigalupo, Guanda, 1998)

 

 

 

 

 

Annunci